Storia

Pin It

Storia delle Fiandre

La storia delle Fiandre si intreccia e si confonde oltre che con quella del Belgio, anche con quella dei Paesi Bassi. Infatti, quando l’Impero Romano crollò, gli attuali Belgio e Paesi Bassi furono occupati da popolazioni germaniche – i Sassoni (nell’est) ed i Franchi (nel sud).

Con il passare del tempo, i Franchi ebbero la meglio ed alla fine dell’VIII secolo i Paesi Bassi passarono sotto il controllo del Sacro Romano Impero mentre il territorio fiammingo fu annesso al regno di Filippo II di Borgogna (che nel 1369 prese in sposa Margherita III delle Fiandre).

Le Fiandre divennero presto il centro economico dei domini borgognoni, ma il controllo francese sulla regione Fiamminga preoccupò non poco gli inglesi. Va precisato, infatti, che le Fiandre erano un territorio fortemente legato, dal punto di vista commerciale, all’Inghilterra. Infatti, la fiorente attività tessile fiamminga era garantita dalla lana che giungeva in grandissime quantità da Oltre Manica.

Nella seconda metà del Quattrocento le Fiandre si staccarono dalla Francia e si unirono al Sacro Romano Impero: nel 1476, infatti, Filippo III di Borgogna (nipote di Filippo II) combinò il matrimonio di sua figlia Mariadi Borgogna (che morì poco dopo, giovanissima, in seguito ad una caduta da cavallo) con Massimiliano d’Asburgo, figlio dell’imperatore Federico III. Il nipote di Massimiliano I, Carlo V, oltre ad essere “Sacro Romano Imperatore”, era anche Re di Spagna e ne conseguì che le sorti delle Fiandre si ritrovarono fortemente legate a quelle della Spagna.

Nel XVI secolo le idee protestanti trovarono terreno fertile tra la popolazione olandese e fiamminga, e nonostante i suoi sforzi Carlo V (fervente cattolico) non poté fare altro che accettare la situazione. Quando Carlo abdicò a favore del figlio Filippo II, i protestanti furono aspramente perseguitati e l’autonomia delle città fiamminghe dovette incassare un durissimo colpo.

Le Fiandre, così come tutto l’attuale Belgio, conobbe poi un periodo di dominazione austriaca (nel corso del Settecento) ed alcuni decenni di egemonia francese sotto Napoleone.

Dopo la deposizione di Napoleone, il Belgio venne riunito con le province settentrionali in un unico Regno dei Paesi Bassi fino al 1830, anno in cui i moti rivoluzionari interni portarono alla nascita di uno stato belga indipendente (riconosciuto solo nel 1839). Spesso e volentieri però la maggioranza a lingua olandese veniva fortemente discriminata, tant’è che si formò un movimento fiammingo atto a limitare i privilegi dei francofoni. Negli anni 60, la frontiera linguistica fu finalmente stabilita. Una parte del territorio di lingua olandese fu incorporata nel territorio bilingue di Bruxelles.

Dal 1980 la comunità fiamminga e la regione delle Fiandre si sono fuse in un unico organo istituzionale, mentre il 14 luglio 1993 vi è stata una revisione della costituzione finalizzata alla creazione di uno stato federale basato su tre livelli: Il governo federale con sede a Bruxelles.

Le tre comunità linguistiche
  • francofona
  • fiamminga
  • germanofona
Le tre regioni
  • Regione di Bruxelles-Capitale
  • Fiandre (principalmente di lingua olandese)
  • Vallonia (principalmente di lingua francese)

Hotel Consigliati

Hotel Le Plaza Brussels

Hotel Le Plaza BrusselsCaratterizzato da facciate francesi, soffitti alti e tappezzerie di lusso, il Plaza sorge di fronte al quartiere dello shopping di Rue Neuve e dista 2 [...]

Husa President Park Hotel

Husa President Park HotelL'Husa President Park offre un ristorante alla carta, uno snack bar, l'accesso gratuito a un centro fitness, sistemazioni con connessione Wi-Fi gratui [...]

Hotel Chambord

Hotel ChambordSituato in una posizione centrale nel cuore di Bruxelles, a 5 minuti di cammino dal Museo Magritte e a 1,8 km dalla Grand Place, dal Manneken Pis e da [...]

First Euroflat Hotel

First Euroflat HotelSituato a 100 metri dalla stazione della metropolitana Schuman, il First Euroflat Hotel offre camere con angolo cottura, una sauna, una caffetteria e [...]

pentahotel Brussels City Centre

pentahotel Brussels City CentreSituato a 5 minuti di cammino dall'elegante Avenue Louise e a 20 dalla Grand Place con i mezzi pubblici, il pentahotel Brussels City Centre vanta came [...]

Hotel Saint Nicolas

Hotel Saint NicolasSituato nel cuore di Bruxelles, a 3 minuti a piedi dalla Grand-Place, l'Hotel Saint Nicolas dispone della connessione Wi-Fi gratuita e di una prima co [...]

NH Hotel Stephanie

NH Hotel StephanieSituato lungo la vivace via dello shopping Avenue Louise, a soli 230 metri dalla fermata della metropolitana Louise, l'hotel NH Stephanie offre la con [...]